Marina Sereni - Viceministro Affari Esteri

Marina Sereni

Viceministro Affari Esteri

Marina Sereni è viceministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale nel Governo Conte II. Funzionaria, già impegnata nella Federazione Giovanile Comunista, ha aderito dapprima al PCI e al PDS, successivamente ai Democratici di Sinistra. È stata consigliere regionale dell'Umbria, eletta per la prima volta nel 1985, e assessore regionale (nel 1993). È stata eletta alla Camera dei deputati nel 2001 nel collegio uninominale di Foligno, per la coalizione di centrosinistra. Da dicembre 2001 è stata membro della segreteria nazionale dei DS, in un primo momento con l'incarico di responsabile esteri e, successivamente, di responsabile dell'organizzazione. Si è ricandidata, nelle elezioni del 2006, nella lista dell'Ulivo, nella circoscrizione Umbria. In quella legislatura è stata membro della Commissione Difesa, nonché vicepresidente vicario del gruppo Partito Democratico-Ulivo alla Camera dei deputati. Tra i costituenti del Partito Democratico, eletti con le elezioni primarie del 14 ottobre 2007, ha fatto parte della Commissione Statuto del PD. È stata riconfermata alla Camera anche nelle elezioni del 2008. Dal 7 novembre 2009 al 15 dicembre 2013 è stata vicepresidente del PD, insieme a Ivan Scalfarotto. L'8 gennaio 2013 la direzione nazionale del PD ha candidato la Sereni alla Camera dei deputati come capolista della lista PD nella circoscrizione Umbria, in vista delle Elezioni politiche italiane del 2013. Membro della direzione nazionale del partito, la Sereni è quindi eletta deputato per la XVII legislatura. Il 21 marzo 2013 è stata eletta vicepresidente della Camera dei deputati per il PD con 311 voti, maggior numero di preferenze.

(Fonte: www.wikipedia.org)

Presente ai seguenti appuntamenti:

  • 15:00
  • Palazzo Vallemani, Sala degli Sposa
  • 20 Set.

Libia: da Gheddafi ai centri di detenzione e la via del mare