Carlo Cottarelli - Economista

Carlo Cottarelli

Economista

Carlo Cottarelli è nato a Cremona nel 1954. Dopo essersi laureato in Scienze Economiche e Bancarie a Siena ha conseguito anche un master presso la London School of Economics. La sua carriera lavorativa inizia nel 1981 nel Servizio Studi della Banca d’Italia, ma il grande passo avviene oltreoceano quando nel 1988, dopo un anno passato all’Eni, diventa il direttore degli Affari Fiscali del Fondo Monetario Internazionale. Lavora a Washington per venticinque anni, ricoprendo numerosi incarichi di livello come capo della delegazione del Fondo Monetario Internazionale in paesi come Ungheria, Turchia, Regno Unito e anche Italia. Torna in patria nel 2013, quando viene chiamato dall'allora governo presieduto da Enrico Letta a ricoprire il delicato incarico di Commissario straordinario della Revisione della Spesa Pubblica. Un incarico questo che viene svolto fino al 2014, quando il subentrante premier Matteo Renzi lo designa come Direttore Esecutivo nel Board del Fondo Monetario Internazionale. Dal 30 ottobre 2017 è il Direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica di Milano, mentre nel secondo semestre dell’anno accademico 2017-18 è stato Visiting Professor presso l’Università Bocconi di Milano. Da settembre con l’avvio della nuova stagione televisiva, è ospite fisso della trasmissione Che tempo che fa, in onda su Rai Uno e condotta da Fabio Fazio.

(fonte: https://www.money.it/chi-Carlo-Cottarelli-biografia-economista-partiti)

Presente ai seguenti appuntamenti:

  • 18:00
  • Piazza Inferiore San Francesco [in caso di pioggia:Salone Papale]
  • 21 Set.

Autarchia e globalizzazione