Giovanni_Maria Flick - Giurista

Giovanni_Maria Flick

Giurista

Giurista, politico ed accademico, Giovanni Maria Flick è stato Ministro di grazia e giustizia del governo Prodi I e presidente della Corte costituzionale. Dopo aver studiato all'Istituto Sociale, la scuola dei Padri Gesuiti di Torino, si iscrive all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e vince una borsa di studio che gli permette di studiare al Collegio Augustinianum. Dopo la laurea in giurisprudenza, vince il concorso per entrare in magistratura. È stato magistrato al tribunale di Roma, sia come giudice sia come pubblico ministero, e ha insegnato come professore incaricato di istituzioni di diritto e procedura penale all'Università di Perugia e come professore incaricato di diritto penale all'Università di Messina. Nel 1980 diviene professore ordinario di Diritto penale alla Luiss e inizia a svolgere la professione di avvocato penalista. Ha collaborato anche come editorialista per Il Sole 24 Ore e per La Stampa. Nel 1996 viene nominato Ministro di grazia e giustizia del governo guidato da Romano Prodi. Dopo l'esperienza di ministro, viene scelto dal Governo D’Alema I come rappresentante italiano nella Commissione per i diritti umani europea. Nel 2000 è nominato giudice della Corte costituzionale dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e nel 2005 vicepresidente della Corte. Nel 2008 viene eletto 32º presidente della Corte Costituzionale. Dal 2012 è il nuovo presidente del consiglio di amministrazione della Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor. Sempre nello stesso anno gli viene conferito il Premio Giurista dell’Anno e viene nominato nel consiglio di amministrazione dell’Università degli Studi di Genova. Un anno dopo il dipartimento di economia dello stesso Ateneo gli conferisce la laurea honoris causa in Economia ed Istituzioni finanziarie.

Presente ai seguenti appuntamenti:

  • 9:30 / 19:00
  • Sala Stampa

Sulla Scrittura