Giuseppe Pignatone - Magistrato

Giuseppe Pignatone

Magistrato

Magistrato, Giuseppe Pignatone è dal 2012 procuratore della Repubblica di Roma. Entra in magistratura nel 1974 e dopo una breve parentesi come pretore di Caltanissetta, viene trasferito alla Procura della Repubblica di Palermo come sostituto procuratore, dove lavora per trent’anni. Collabora con Piero Grasso nella conduzione della procura e della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo. Nel 2000 è nominato procuratore aggiunto. A Palermo ha portato a termine numerose indagini contro Cosa Nostra facendo condannare vari capi e gregari della criminalità organizzata siciliana, coordinando - tra l’altro - le indagini che hanno portato all'arresto del superlatitante Bernardo Provenzano. Nel 2008 viene nominato dal Consiglio Superiore della Magistratura Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria. Anche in Calabria continua la sua attività contro la criminalità organizzata assestando numerosi colpi alla 'ndrangheta, essendo anche a capo della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria. Nel marzo 2012 il CSM, con voto unanime, lo nomina Procuratore della Repubblica di Roma. Nel 2014 Pignatone coordina l’indagine “Mafia Capitale” sugli intrecci tra criminalità mafiosa e politica nel Comune di Roma, che porta all’arresto di 37 persone. (Fonte www.wikipedia.org)

Presente ai seguenti appuntamenti: