da 1 settembre a 31 ottobre

porticato Piazza Inferiore San Francesco

Una grande passione: la fotografia. Ricordando P. Gerhard Ruf dieci anni dopo

a cura dell’Archivio fotografico del Sacro Convento di Assisi

Dieci anni dopo la morte improvvisa di P. Gerhard Ruf (Kaiserslautern 1927 - Assisi 2008), frate francescano conventuale della Provincia della Germania, l'Archivio fotografico del Sacro Convento lo onora e lo ricorda con gratitudine attraverso questa mostra fotografica. Fr. Gerhard era infatti il ​​fondatore degli Archivi, la sua "creatura" tenacemente desiderata e costruita pezzo per pezzo nel corso degli anni, con passione e perseveranza.

Durante un periodo in cui la documentazione visiva è stata considerata meno necessaria di oggi, ha condotto varie campagne fotografiche sul patrimonio iconografico della Basilica, e raccolto molte immagini di altri luoghi e oggetti artistici francescani, assicurando anche la copertura fotografica degli eventi svolti nel complesso del santuario. Grazie alla sua attività di fotografo, ha fornito negli anni fotografie a molti studiosi, sempre apprezzati per la loro alta qualità: ha trovato finanziamenti per l'acquisizione di arredi, strumenti e materiali fotografici, come gli innumerevoli negativi e le stampe analogiche che sono ancora conservati.

Sulla mostra e sull’Archivio Fotografico consulta: Archivio fotografico del Sacro Convento di Assisi (CREARE LINK: //fotosacroconvento.omeka.net/) 

 

Venerdì 21 e Sabato 22 settembre

10,00-19,30 –  Piazza Inferiore San Francesco, ledwall palco

Video flusso

Flusso ininterrotto di immagini da fuori e dentro il Cortile inseguendo “Differenza”

a cura di Andrea Cova

La contemporaneità immersa nel flusso costante nel liquido immateriale composto di immagini, icone, video, fotografie e sonorità sarà riproposta in questi suoi tratti distintivi, sulla grande parete luminosa posizionata sul palco della manifestazione nella Piazza Inferiore di San Francesco.

Sarà un viaggio continuo di esplorazione di cose, figure e suoni che scorrono nella memoria del nostro tempo: dai grandi artisti ed opere della cultura figurativa su cui si forma il nostro vedere, alle facce, i corpi e le voci di chi si trova in quei giorni al Cortile. Dal collegamento in streaming con gli eventi in corso, al mixaggio di spezzoni del cinema d’autore, dal prelievo di filoni immersi nei grandi contenitori del web, a quel Giotto così vicino, illuminato dai led di questo moderno e tecnologico affresco. Il tutto guidato da una attenta e studiata regia, pronta comunque a cogliere l’imprevisto e casuale che accade per trasformarlo in replicabile icona mediatica: fuori e dentro il Cortile inseguendo “Differenza”.

 

Sabato 22 settembre

11,00 – Sacro Convento, Biblioteca.

Apertura straordinaria dell’ Archivio del Sacro Convento

“Speciale archivum in speciali Ecclesia”

a cura di Carlo Bottero e Cristina Roccaforte

 

Uno "speciale archivum” in una “specialis ecclesia” è lo straordinario evento che permetterà al pubblico del Cortile di Francesco di andare alla scoperta di quell’immenso patrimonio di documenti che racconta la nascita dell’Ordine francescano che di San Francesco ha fatto il suo faro e della “specialis ecclesia”, ossia la Basilica eretta in ricordo del Santo di Assisi, del Patrono d’Italia. Un luogo che conserva l’insieme dei fondi archivistici legati alle attività della Basilica di San Francesco e del Sacro Convento. In particolare il Fondo Diplomatico, che rappresenta un patrimonio da cui, oggi, gli studiosi attingono per conoscere e far conoscere tutto ciò che è la Basilica di San Francesco, la comunità del Sacro Convento e le loro interazioni con le istituzioni ecclesiastiche e civili, con particolare riferimento al contesto sociale locale. A guidare il pubblico lungo questo viaggio verso la conoscenza saranno Fra Carlo Bottero, frate minore conventuale della Custodia Generale del Sacro Convento, da oltre un decennio direttore della Biblioteca, dell’Archivio storico e dell’Archivio fotografico del Sacro Convento, e l’archivista Cristina Roccaforte.

Prenota il biglietto, qui: Apertura straordinaria dell’ Archivio del Sacro Convento (link alla pagina: http://www.cortiledifrancesco.it/conf-detail.php?id=664)

 

da sabato 22 settembre a sabato 6 ottobre

Palazzo Monte Frumentario, Via Fontebella

 

Happening!!! Pietre, scatti e paradisi. Insieme a Michelangelo e Oliviero

 

Un’opera collettiva, realizzata con il contributo di uomini e donne che dell’arte hanno la passione e che vogliono misurarsi per un giorno con uno dei più grandi artisti contemporanei, quel Michelangelo Pistoletto che annovera tra i suoi lavori più famosi il Terzo Paradiso. E sarà proprio questa l’opera che ricreerà insieme al pubblico, alla presenza di Olivero Toscani, per la curatela di Enrico Sciamanna sabato 22 settembre, dalle 9, all’interno del Monte Frumentario, uno dei palazzi di origine medievale più prestigiosi di Assisi. Con un’appendice al termine della mostra, il 6 ottobre, data in cui, con un percorso a ritroso, il Terzo Paradiso lì creato il sabato precedente, verrà smantellato e le pietre ricollocate nello stesso posto da cui sono state prelevate

Vai alla pagina dedicata per tutte le informazioni: Happening!!! Pietre, scatti e paradisi. Insieme a Michelangelo e Oliviero (link http://www.cortiledifrancesco.it/eventdetail.php?id=336